< Indietro

Contattaci

I nostri esperti in viaggi subacquei sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per aiutarti a pianificare e prenotare una fantastica vacanza subacquea

Dalle barriere protette alle incredibili biodiversità, Carriacou è una caraibica Shangri-La per le immersioni subacquee. Dirigetevi verso l'area marina protetta dell'isola per alcune delle migliori immersioni nella regione.

Immersioni in Carriacou

Qualche dato

Trovato vicino al Venezuela e al confine tra l'Oceano Atlantico e il Mar dei Caraibi, la sorellina di Grenada, Carriacou, offre alcune delle migliori immersioni nei Caraibi. Incredibili relitti, barriere coralline colorate e derive avvincenti fanno di questa minuscola isola il paradiso delle meraviglie di un sub.

Dei 20 siti di immersione dell'isola, 15 si trovano all'interno dell'area protetta di Sandy Island / Oyster Bay Marine (SIOBMPA). Queste immersioni possono essere raggiunte in 10 minuti di barca da Hillsborough. Tra i preferiti ci sono Sharky's Hideaway, famoso per i suoi abbondanti squali nutrici; Sisters Rock, notevole per il suo corallo nero; e Whirlpool, che circonda i visitatori con un muro di bolle vulcaniche.

Oltre a questi ambienti naturali, ci sono due relitti intenzionalmente affondati. I due rimorchiatori Boris e Westsider riposano entro limiti ricreativi dove promuovono la crescita dei coralli e forniscono l'habitat per le specie colorate. Inoltre, i relitti sono sicuri per la penetrazione se si possiede un certificato di Wreck Diver.

I subacquei possono aspettarsi un clima tropicale caldo tutto l'anno con acque che variano dai 26-28 ° C (79-82 ° F) e una visibilità variabile a seconda del sito. Mentre può piovere in qualsiasi momento dell'anno, la stagione secca dura generalmente da dicembre a maggio. Da giugno a novembre aumenta il rischio di pioggia e uragani. La maggior parte delle immersioni parte da una barca, ma in alcune zone è possibile effettuare immersioni a terra. C'è qualcosa in Carriacou per tutti i livelli di sub, dalla barriera corallina protetta alle pareti profonde. Tutti sono sicuri di avere un'esperienza perfetta in Carriacou in qualsiasi periodo dell'anno.

Quando andare

Precipitazioni e temperature

Fai clic per ingrandire

Temperatura dell'acqua

Fai clic per ingrandire

Cosa vedere

Una varietà di coralli duri e molli, spugne e ventilatori coprono la maggior parte dei siti di immersione dell'isola. Circondando i relitti, è comune vedere la bella e brillante corallo tazza arancione.

Nel profondo e su molte delle immersioni in corrente, hai una buona possibilità di avvistare razze, tartarughe marine, barracuda, aquile e squali nutrice. Durante le immersioni nella barriera corallina, le tartarughe creole viola popolano le acque insieme a tartarughe marine, banchi di chromis blu, polpi, murene e pesci lucertola. Nelle secche, potresti trovare un pesce rana o l'elusivo cavalluccio marino nero in agguato.

Calendario

Per una migliore lettura della tabella, passa alla modalità paesaggio.

Gli avvistamenti più probabiliAvvistamenti possibili

La Zona

Carriacou, conosciuta come "l'isola circondata da barriere coralline", è ufficialmente parte di Grenada. È la seconda isola più grande del paese, dopo la stessa Grenada. La popolazione di 8.000 può rintracciare i propri antenati in Inghilterra, Africa e Francia e la capitale di questa provincia è Hillsborough, che è anche il più grande insediamento della zona. Per il beneficio dei visitatori, l'isola è considerata la più sana, più sicura e più amichevole dei Caraibi.

Carriacou fu scoperto per la prima volta insieme a Grenada nel 1498 da Cristoforo Colombo. A quel tempo, era popolato dagli indiani Caraibi. Nel 1649, i francesi invasero la Martinica e colonizzarono l'isola. Nei decenni successivi, i francesi smantellarono efficacemente la popolazione locale, ma dopo la Guerra dei Sette Anni, gli Inglesi assunsero il territorio nel 1763. L'indipendenza non fu concessa fino al 1974 e dal 1979 al 1983, l'isola fu parte dei due di Grenada colpi di stato militari e un'invasione degli Stati Uniti. Fortunatamente, dal 1983, il paese insulare di Grenada è sopravvissuto in una pace sostenuta.

Purtroppo, gli ultimi anni hanno portato disastrosi uragani alle coste di Carriacou. Nel 2004, l'uragano Ivan ha danneggiato la maggior parte delle strutture dell'isola e l'uragano Emily nel 2005 ha ostacolato gli sforzi di recupero. Oggi, il 96% degli edifici è stato riparato e rafforzato per le tempeste future. Si spera che l'isola tornerà presto ad essere un importante fornitore di noce moscata, chiodi di garofano, zenzero, cannella e cacao.

Altri luoghi di interesse

Quanto sopra il paradiso acquatico noto come Carriacou è altrettanto interessante quanto i suoi ambienti sottomarini. Aspettatevi questa piccola ma accogliente isola per tenervi impegnati durante il vostro soggiorno.Esplorare le 100 distillerie di rum dell'isola è d'obbligo, così come esplorare la natura rigogliosa dell'isola. Il parco nazionale di Belair offre una rete di sentieri escursionistici e mulini a vento ben conservati. Sia Paradise Beach che Anse La Roche Beach sono splendidamente bianche e meravigliose per una giornata di relax e il sito storico di Dumfries vi farà scoprire il passato coloniale dell'isola. Se vi capita di essere in Carriacou per un'occasione speciale, non perdete l'opportunità di prendere parte alla danza Big Drum.

Come arrivare

L'aeroporto dell'isola, l'aeroporto di Lauriston, accoglie i voli in piccoli velivoli dall'aeroporto internazionale di Maurice Bishop di Grenada. Ci sono anche voli irregolari per Carriacou da Barbados e St. Vincent.

L'isola può essere percorsa in autobus, in auto a noleggio o in taxi.

UTC-04: 00

Fuso orario

XCD

Valuta

+1473

Prefisso

230 V

Tensione elettrica

sol

Tipo di spina

GND

Aeroporto principale
Nota – Un viaggio verso qualsiasi destinazione può essere colpito da situazioni avverse (ma non solo) come le condizioni di sicurezza, i requisiti di entrata e uscita, condizioni sanitarie, leggi locali e cultura, disastri naturali e climatici. A prescindere dalla tua destinazione, controlla la sezione riguardante gli avvertimenti ai viaggiatori o il sito del Ministero degli Affari Esteri se ci sono consigli sulla destinazione che state pianificando di andare a visitare e ricontrolla di nuovo poco prima di partire.
x

Salva quel preferito

Con un account PADI Travel, puoi fare in modo che i tuoi operatori subacquei preferiti tornino in un secondo momento su qualsiasi dispositivo o computer

Accedi o registrati