< Indietro

Contattaci

I nostri esperti in viaggi subacquei sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per aiutarti a pianificare e prenotare una fantastica vacanza subacquea

Immersioni alle Isole Salomone

Incredibilmente belle ma meravigliosamente non scoperte dalle masse, le Isole Salomone promettono un'idilliaca vacanza subacquea. Scopri le barriere coralline colorate, le specie endemiche e la storia della seconda guerra mondiale sotto la superficie.

Immersioni alle Isole Salomone

Qualche dato

Incredibilmente diverse, ma meravigliosamente poco affollate, le Isole Salomone offrono una vasta gamma di ambienti di immersione tropicale. Questi includono caverne, barriere coralline, relitti, grandi ventilatori marini, pareti ripide, coralli molli e letame. La biodiversità marina è stupefacente e la storia della seconda guerra mondiale che si trova nei relitti lascia ai subacquei delle meraviglie degli anni passati. Inoltre, le barriere coralline sono rimaste in salute a causa della mancanza di pressione sostenuta attraverso il turismo. Tutti questi fattori combinati, creano una destinazione di immersione che è fuori dal mondo.

Le principali aree di immersione possono essere definite come Guadalcanal, Tulagi, Munda e Laguna Sud Marovo. Guadalcanal e Tulagi ospitano una grande varietà di relitti della seconda guerra mondiale e molti altri naufragi. La laguna di Munda e quella di South Marovo sono caratterizzate da meravigliose barriere coralline, pareti a strapiombo, muck diving e alcuni siti che attirano un certo numero di specie pelagiche. Mentre la maggior parte delle barriere coralline inizia appena fuori dalla costa, i relitti potrebbero richiedere un po 'di nuoto o un giro in barca. Alcuni dei relitti possono essere abbastanza profondi, raggiungendo 213 piedi (65 metri) o più. C'è qualcosa per ogni livello di sub in questa nazione del Sud Pacifico.

immersioni sono disponibili tutto l'anno nelle Isole Salomone. Tuttavia, la stagione dei monsoni si verifica da gennaio ad aprile e offre maggiori possibilità di pioggia e giornate ventose. Da giugno ad agosto è leggermente più fresco rispetto al resto dell'anno, anche se le temperature rimangono abbastanza calde e umide. Le temperature dell'acqua rendono le immersioni confortevoli, che vanno da 81 a 88 ° F (da 27 a 31 ° C). La maggior parte delle immersioni è accessibile sia dalla liveaboard che dal dive resort. Una combinazione di entrambi ti darebbe la migliore possibilità per le migliori immersioni. Ma ovunque ti tuffi nelle Isole Salomone, ti è garantita un'esperienza indimenticabile.

Quando andare

Precipitazioni e temperature

Fai clic per ingrandire

Temperatura dell'acqua

Fai clic per ingrandire
USD 1.885A trip
USD 3.920A trip

Cosa vedere

Dal grande al piccolo, le Isole Salomone hanno tutto. Le barriere coralline sono coperte di pesci colorati e le macro materie sono abbondanti. I subacquei possono vedere cavallucci marini pigmei, pesci fantasma, nudibranchi, granchi xenon, gamberetti di mantide, anguille a nastro e aragosta pelosa. I pesci pagliaccio, i pesci pappagallo e le seppie sono comunemente avvistati. Scuole di jack, barracuda e tonni si avvicinano spesso dal blu. I subacquei fortunati potranno avvistare squali di barriera, napoleon wrasse e gruppi di mante.

Comunque molte immersioni completate, sei sicuro di lasciare le Isole Salomone con più nuove specie di quante tu possa ricordare.

Calendario

Per una migliore lettura della tabella, passa alla modalità paesaggio.

Gli avvistamenti più probabiliAvvistamenti possibili

Paese

Le Isole Salomone sono una nazione melanesiana nel nord-est dell'Australia. Si estende tra Papua Nuova Guinea a ovest e Vanuatu a sud-est. Composto da 922 isole, 350 delle quali sono abitate, le Isole Salomone sono state formate da attività vulcaniche e sismiche nel corso degli anni. Le isole sono state in gran parte non toccate dal turismo negli ultimi 100 anni. Come tale, non è stata posta alcuna pressione sui vari ambienti sottomarini e molti dei meravigliosi siti di immersione rimangono poco affollati.

Nei tempi antichi, le Isole Salomone erano abitate dal popolo melanesiano, dai parlanti austronesiani e dai polinesiani. Il primo europeo ad arrivare fu il navigatore spagnolo Álvaro de Mendaña de Neira. Fu seguito nell'Ottocento da una serie di missionari che fallirono largamente nella loro missione a causa dell'abitudine di reclutare locali nei lavori forzati nel Queensland e nelle Figi. Come risultato di questo commercio di lavoro, la violenza esplose e la Gran Bretagna dichiarò le isole come un protettorato nel 1893. Durante la seconda guerra mondiale, le Isole Salomone furono teatro di intensi combattimenti tra Stati Uniti e Giappone, in particolare durante la Battaglia di Guadalcanal. Infine, l'indipendenza fu acquisita nel 1978.

Oggi, il paese gode di una monarchia costituzionale sotto il capo dello stato, la regina Elisabetta II. Nella storia recente, la violenza etnica ha minacciato la stabilità del paese tra il 1998 e i primi anni 2000. Tuttavia, nel 2003, una forza di pace a guida australiana ha disarmato i militanti etnici e migliorato la situazione sul terreno. Negli ultimi anni, il paese ha goduto di pace e stabilità, rendendolo una destinazione sicura e bella.

Altri luoghi di interesse

Le attività nelle Isole Salomone sono così ampie come lo è il paese. Sono disponibili numerosi sport acquatici al di fuori delle immersioni. Questi includono surf, vela, pesca d'altura e kayak di mare. Con le isole ricoperte da una fitta foresta pluviale, ci sono opportunità illimitate per escursioni eccezionali. Per gli appassionati di storia, ci sono numerosi monumenti della seconda guerra mondiale e aree storiche disseminate in tutte le isole Salomone. Mentre l'immersione può essere l'attrazione principale, sei sicuro di trovare molte cose per riempire i tuoi orari migliori.

Come arrivare

Se desideri andare alle Isole Salomone, dovrai probabilmente volare da Brisbane in Australia, Port Vila a Vanuatu o Port Moresby in Papua Nuova Guinea. L'aeroporto internazionale di Honiara in cui arrivano questi voli si trova a 8 km a est di Honiara. È anche possibile, seppur rischioso, noleggiare una canoa motorizzata per un attraversamento tra Bougainville in Papua Nuova Guinea e Gizo nella Provincia Occidentale.

spostamento tra le isole può essere compiuto per via aerea o marittima.

GMT + 11: 00

Fuso orario

SBD

Valuta

+677

Prefisso

230 V

Tensione elettrica

sol, 

io

Tipo di spina

HIR

Aeroporto principale
Nota – Un viaggio verso qualsiasi destinazione può essere colpito da situazioni avverse (ma non solo) come le condizioni di sicurezza, i requisiti di entrata e uscita, condizioni sanitarie, leggi locali e cultura, disastri naturali e climatici. A prescindere dalla tua destinazione, controlla la sezione riguardante gli avvertimenti ai viaggiatori o il sito del Ministero degli Affari Esteri se ci sono consigli sulla destinazione che state pianificando di andare a visitare e ricontrolla di nuovo poco prima di partire.
x

Salva quel preferito

Con un account PADI Travel, puoi fare in modo che i tuoi operatori subacquei preferiti tornino in un secondo momento su qualsiasi dispositivo o computer

Accedi o registrati