< Indietro

Contattaci

I nostri esperti in viaggi subacquei sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per aiutarti a pianificare e prenotare una fantastica vacanza subacquea

Immersioni in Venezuela

Immersioni in Venezuela

Qualche dato

Vaccinazioni

Alcune compagnie aeree chiedono ai passeggeri di esibire un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla valido prima di volare in Venezuela. Questo non è un requisito di ingresso ufficiale, tuttavia la raccomandazione sulla vaccinazione contro la febbre gialla CDC è "per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi che viaggiano in Venezuela, ad eccezione dell'area costiera settentrionale. Le città di Caracas e Valencia non sono nella zona endemica." Un valido certificato di vaccinazione contro il morbillo può essere richiesto per imbarcare voli fuori dal paese in seguito a un programma nazionale di immunizzazione nel 2006, ma i turisti stranieri sono generalmente esentati. [Fonte: Wikitravel]

Quando andare

Precipitazioni e temperature

Fai clic per ingrandire

Temperatura dell'acqua

Fai clic per ingrandire

Cosa vedere

Lingua:
Spagnolo
Valuta:
Bolivar Fuerte
Ora:
GMT -4
Clima:
Tropicale; caldo, umido; più moderato negli altipiani
Pericoli naturali:
Soggetto a inondazioni, frane, frane, siccità occasionali
Stagione delle immersioni:
Anno
Temperatura dell'acqua:
26C / 78F (gennaio-marzo)
28C / 82F (Luglio-settembre)
Temperatura dell'aria:
30C / 86F

Calendario

Per una migliore lettura della tabella, passa alla modalità paesaggio.

Gli avvistamenti più probabiliAvvistamenti possibili

Paese

los roques scuba-diving28 coral and butterfly fishVenezuela è un paese tropicale, situato nel nord del Sud America. Sebbene sia conosciuta in tutto il mondo per il suo petrolio, le regine di bellezza e le recenti questioni politiche, è ancora incontaminata con una vasta gamma di paesaggi naturali e una geografia estremamente varia in soli 916.444 chilometri quadrati (potete immaginare insieme Francia e Germania per avere un'idea migliore ). Il Venezuela è anche riconosciuto come uno dei 17 paesi estremamente biodiversi che si abbracciano:

  • La costa più lunga dei Caraibi con spiagge incantevoli.
  • Più di 300 isole, isolotti e isolette con splendide acque incontaminate e turchesi.
  • altopiani Los Andes, dove'troverete Venezuela punto più alto (Pico Bolivar - 4.980 metri) e del mondo's auto più lunga e più alta del cavo, così come molte città piccole e accoglienti, dove'sentirete come tornare indietro nel tempo, ma in cui si'll anche essere in grado di praticare diversi sport d'avventura.
  • Pianure o llanos che sono un santuario di una varietà infinita di fauna: in particolare uccelli e anche alligatori, piranha, anaconde, capibara e molto più fauna selvatica, insieme a uno stile di vita Llaneros (cowboy locali).
  • La Gran Sabana: una vasta prateria con numerosi fiumi e cascate con la più alta del mondo, Angel Falls. Montagne piatte (chiamate tepuis) ​​che proteggono le isole ecologiche che si trovano nella parte superiore di esse con flora e fauna endemiche come piante carnivore.
  • La foresta pluviale amazzonica con oltre 180.000 km quadrati.
  • E persino un deserto (!) Dove puoi semplicemente saltare e rotolare o avventurarti in un'esperienza di sandboarding nelle sue dune ventilate.

Teoricamente, è possibile immergersi e fare snorkeling intorno alla maggior parte della costa del Venezuela'lungo, ma è l'immersione dentro e intorno alle 70 isole, che il Venezuela ha nel Mar dei Caraibi, che è la più eccitante.

Come arrivare

Henri Pittier National Park

Questa straordinaria riserva ospita una grande varietà di animali selvatici, in particolare uccelli (in questo parco si possono osservare più di 500 specie di uccelli). I siti di immersione su questa costa includono:

  • La Ciénaga de Ocumare, una laguna tranquilla circondata dalla foresta e dal Mar dei Caraibi. All'ingresso di questa baia, c'è una barriera corallina dove si possono trovare pesci trombette, pesci pappagallo, murene, dentici, aragoste, tartarughe marine, polpi, molte classi di coralli e spugne e molto altro ancora.
  • Carmen Fabiana: una barca affondata nel 2000 nella baia di Guabina's. È'vedrà dentici, spugne, alghe, coralli molli e duri, idroidi, lumache, granchi e molti organismi più marittimi sviluppata un ecosistema in miniatura. La sua profondità massima è di 140 piedi con una visibilità di 60 piedi e fondo sabbioso.
  • Puerto Cabello: vicino alla baia di Guabina', nel parco nazionale di San Estaban, ci sono relitti della seconda guerra mondiale. Barche italiane e tedesche, in cerca di riparo, furono bruciate nel 1941. Due di queste barche, i Sesostri e il Jacko sono ancora sott'acqua a Isla Larga e ospitano un'incredibile vita artificiale sulla barriera corallina con molte specie di pesci. La sua profondità massima è di 60 piedi con una visibilità di 20 piedi e fondo sabbioso.

Los Roques: questi scogli offrono ambienti eccezionalmente vari con fluttuazioni di temperatura altamente localizzate, acque agitate e calme, luci e ombre e contenuto di sostanze nutritive. Ci sono pinnacoli impressionanti, enormi caverne e giardini di corallo. Pareti di coralli molli e fruste di mare scendono più di 60 m. I siti relitti risalgono ai pirati C16. Conosciuto come "L'ultima barriera corallina incontaminata nei Caraibi", ha un habitat marino di oltre 800 Km.

In questo arcipelago ci sono due grandi barriere coralline che si estendono da est a sud, formano una barriera corallina che protegge i giardini di corallo e "foreste sottomarine" che si trovano nelle calme acque di questo paradiso magico.

Spugne in un'ampia varietà di dimensioni e colori (giallo, arancione, rosso, blu o viola, tubolari, massicci e incrostanti), pareti di barriera oltre i 40 metri, alghe, grotte piene di vita, terreno roccioso, specie marine di ogni Regione dei Caraibi (conchiglia regina, aragosta, cachamas o pesce angelo, pesciolini, pesci pappagallo, barracuda, mante, cernie, dentici e dentici), quattro diverse specie di tartarughe (Caretta caretta o Loggerhead, tartaruga verde, tartaruga embricata e Leatherback o Laud tartaruga) e un mare infinito che rappresenta un'intera galassia sotto le straordinarie acque turchesi dell'arcipelago di Los Roques.

Isola Margarita

  • Pampatar, sulla costa orientale dell'isola di Isla Margarita, è un luogo ideale per imparare ad immergersi.
  • El Farallon. Una roccia enorme, profonda circa 14 metri. Vedi una statua di una piccola Madonna.
  • La Ballena e Murucal: ottimo per l'immersione della pelle!

Islas Los Frailes

Un paradiso per lo snorkeling e le immersioni. 9 piccole isole con siti di immersione per soddisfare tutti, dai principianti ai subacquei esperti. Pareti, piattaforme, canyon e caverne. Viz varia, a seconda della stagione, tra 10-30m.

isola di Cubagua

Un'isola sorella più piccola sull'isola di Margarita: una grande vita marina.

Traghetto Santa Anna

Perso a fuoco negli anni '70, ci sono ancora macchine a bordo, una Chevy e una Volkswagen.

Mochima National Park

Caratteristiche 36 isole appena al largo e oltre 50 siti di immersione.

VEF

Valuta
Nota – Un viaggio verso qualsiasi destinazione può essere colpito da situazioni avverse (ma non solo) come le condizioni di sicurezza, i requisiti di entrata e uscita, condizioni sanitarie, leggi locali e cultura, disastri naturali e climatici. A prescindere dalla tua destinazione, controlla la sezione riguardante gli avvertimenti ai viaggiatori o il sito del Ministero degli Affari Esteri se ci sono consigli sulla destinazione che state pianificando di andare a visitare e ricontrolla di nuovo poco prima di partire.
x

Salva quel preferito

Con un account PADI Travel, puoi fare in modo che i tuoi operatori subacquei preferiti tornino in un secondo momento su qualsiasi dispositivo o computer

Accedi o registrati